Il Comune

Massagno e l'Ungheria

28.09.2021

Sabato 25 settembre S.E. l’Ambasciatore d’Ungheria Jozsef Czukor si è recato a Massagno per festeggiare il restauro della “porta seclera”, donata negli anni 90 dal villaggio di Ghipes.


“Dagli anni Novanta ad oggi la storia continua – ha esordito il Sindaco Giovanni Bruschetti nel suo saluto di benvenuto – una storia positiva, in questi tempi difficili, che consolida un rapporto di amicizia nato tanti anni fa, a seguito di un’interrogazione della Consigliera comunale Patrizia Cattaneo Beretta che, nel 1989, chiedeva al Municipio di aderire alla cosiddetta ‘Operazione Villaggi Romeni’, in seguito promossa e concretamente  organizzata dal Sindaco di allora Mario Grassi, da Giuseppe Peduzzi presidente della SAM Benefica e dall’allora Segretario comunale Damiano Ferrari.”

 

Nell’ambito dell’incontro ufficiale avvenuto lo scorso 25 settembre presso l’Aula Magna delle scuole, l’Ambasciatore Ungherese Jozsef Czukor ha voluto “ringraziare attraverso il Sindaco tutti i cittadini di Massagno per gli aiuti inviati a Ghipes, villaggio condannato a morte da Ceaușescu. La storia trentennale della porta seclera simboleggia il rapporto di solidarietà e amicizia tra Massagno e Ghipes, cosi come tra la Svizzera e l’Ungheria”, ha concluso l'Ambasciatore.

 

Comunicato stampa

 

< Indietro

Comune di Massagno
Via Motta 53
CP 123
6908 Massagno
Tel. 091 960 35 35
comune@massagno.ch

Continua a navigare

Link utili

© www.massagno.ch

Tutti i diritti riservati

Ultimo aggiornamento pagina:
30.09.2020

 

SitemapCreditsNote legali